Riccione spiaggia

La Perla Verde dell’Adriatico, tempio di moda tendenze e divertimento, è una delle mete di più amate dai giovani e meno giovani. Per un sacco di buoni motivi, ma noi ci fermiamo a 9: il decimo ditemelo voi!

1)    Il lungomare della Libertà
Inaugurato 4 anni fa, è lungo 470 metri tra fontane, spazi verdi, panchine. Tutta l’area è pedonalizzata e le auto possono accedere solo al piano interrato, dove si trovano un centinaio di parcheggi sotterranei. Bello no?

 

2)    Le terme e il benessere
Massaggi al cioccolato, cromoterapia, aromaterapia…  Come resistere al richiamo del benessere? Riccione ha tutto quello che serve per rilassarsi. Riccione Terme ha 4 fonti di acque termali dalle diverse proprietà chimico- fisiche e suadenti nomi femminili. E l’Oasi del Benessere racchiude i segreti per prendersi cura del proprio corpo. Chi preferisce un centro benessere trova ad esempio “Prana Health spa” (in via Milan) e “Aquaspa” (viale Ariosto).


3)    I congressi
Riccione dispone di un moderno Palacongressi situato in viale Virgilio, a pochi metri da viale Ceccarini, cuore della città. Visto da fuori è un simpatico ufo planato nel centro della città: un sistema di cristalli colorati gli cambia il colore distinguendolo da tutto il resto. Ma è l’interno la vera rivelazione: sistemi di sale modulari con poltrone a scomparsa lo rendono flessibile e adatto all’organizzazione di molti eventi in contemporanea. Ecco perché chi viaggia per affari inevitabilmente finisce per amare Ricicone!

4)    L’ospitalità
Gli hotel più esclusivi della Riviera li vedete concentrati a Riccione. Vi basta una passeggiata sul lungomare per apprezzarne l’architettura innovativa e un  week end per assaporarne il confort: strutture per tutte le esigenze, dotate di centri benessere di ultima generazione, con servizi all’avanguardia, a volte con ambienti dal design studiato alla perfezione.

5)    L’enogastronomia
La tavola a Riccione ha due facce. Da una parte ci sono i piatti tipici della cultura romagnola come la piadina. La trovate farcita in tutti i modi, con affettati e formaggi in tutti i chioschi e chioschetti, sulla spiaggia o in centro. Tra i sapori tipici, non dimentichiamo la pasta fatta in casa e i sapori dell’entroterra, la carne e i vini delle colline romagnole
L’altra faccia della gastronomia riccionese, che poi tanto in contrasto non è, è quella dei ristoranti esclusivi dove si assaggia il pesce fresco dell’Adriatico, magari a lume di candela. Volete i nomi dei più famosi? Provate Mariscos, Il Minestraio, Canasta, Cristallo…

6)    La libertà
Basta fare un giro per la città per sentire crescere sulla pelle il brivido di libertà! Del resto ci sarà un perché se le vie di Riccione hanno sempre ispirato artisti, poeti e creativi. Qui tutto è possibile e l’originalità è una parola d’ordine. Fate un giro per viale Ceccarini la sera dopo cena, vedrete passare stili e tendenze diverse in apparente contrasto tra loro, il divertimento, la possibilità in più che ciascuno va cercando.

7)    Lo shopping
E’ sicuramente il settimo buon motivo per andare a fare un giro a Riccione. Qui si trovano le boutique delle griffe più prestigiose, vi basta una passeggiata in viale Ceccarini per capire: Gucci, Dolce & Gabbana, Emporio Armani, Prada, etc…  Viale Ceccarini  è tutto un carosello di vetrine che fanno impazzire le shopping addicted di tutte le età. Ma c’è di più, ampio spazio alla sperimentazione, spazio all’originalità, alla ricerca dell’oggetto più estroso
Poi c’è l’artigianato: non fatevi mancare una visita dal rinomatissimo Hector (piazzale Ceccarini), esperto nella lavorazione di pelle e cuoio con cui realizza accessori in stile western e motor cycle.
Qualche atra dritta?
Trovate del vintage di qualità da “Mai visto” (via Virgilio);  complementi d’arredo e oggetti per la casa a “La Maison” (via Virgilio); già che siete in viale Virgilio date un’occhiata  anche a “Fior di Loto”, trionfo di fiori finti, incensi e profumatori per ambienti. Vi segnalo anche i negozi “alternativi”: atelier Marchesi Zaccaria, bottega di Edoardo Cortese e, per i più giovani, il Block60.

 

8)    Aquafan e Oltremare
Potevamo farci mancare un giro nei parchi divertimento di Riccione? Aquafan è una baraonda di scivoli e attrazioni acquatiche, adatte più o meno a tutte le età, anche se sono soprattutto i giovani a divertirsi qui, tra scivoli e piscine che assicurano brividi e adrenalina (soprattutto se fate un giro su Speedriul e Kamikaze).
Oltremare invece, è il parco divertimenti adatto ai più piccoli: percorsi nell’evoluzione terrestre, Laguna dei Delfini, mostra di Cavallucci marini, Gli Animali della Fattoria…

 

9)  La vita notturna
Eccoci al punto 9, lasciato volutamente per ultimo perché di Riccione è forse l’aspetto più famoso. Conoscete tutti i locali del Marano? E’ una zona di spiaggia densa di locali: Mojito beach, Beach Paradise, Beach cafè sono solo alcuni dei loro nomi. Sono i più gettonati d’estate, naturalmente prima di tuffarsi nella movida delle discoteche in collina: Peter Pan, Cocoricò, Villa delle Rose.

10)    Ditemela voi la decima buona ragione per andare a Riccione.