Tempo di decisioni per gli operatori turistici della Riviera Romagnola. E l’Associazione Albergatori di Misano Adriatico si riunisce in assemblea per deliberare. In tempi di crisi, in cui si invitano gli hotel ad abbassare le tariffe per andare incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà economiche, si impone anche la necessità di riqualificare le strutture per rinnovare l’offerta turistica.

Come sanare un contrasto così netto tra esigenze del mercato e tentativi di sopravvivenza? Gli albergatori di Misano Adriatico decidono di aumentare lievemente le tariffe! Gli aumenti saranno compresi tra il 5 e il 7%, equivalenti circa a un paio di euro in più rispetto al 2008.

Aumenti lievi, quindi, se consideriamo le necessità delle categorie economiche coinvolte, ma in grado di fare la differenza per gli hotel. Non aumentare i prezzi sarebbe come rinunciare alla qualità in vacanza, dicono gli albergatori. Ma come si può pensare di aumentare i prezzi in un momento come questo in cui a fatica si prospetta una economia turistica per il 2009?

L’assemblea ha affrontato anche altre questioni. Il presidente Iliana Baldelli afferma la necessità di un incontro col sindaco di Misano Adriatico per approfondire la questione dei nuovi comparti edilizi previsti nel centro turistico per capire cosa verrà realizzato di buono a Misano nei prossimi anni, specificatamente per quanto riguarda l’ospitalità alberghiera.