Parte quest’anno a Catolica un progetto innovativo: dal 9 al 12 settembre, la città ospita lo Slow Sparkling Festival, un progetto di Diego Olivieri per promuovere il territorio e le sue eccellenze.
Un insieme di eventi e manifestazioni di carattere enogastronomico, musicale e artistico e sulle loro interazioni per valorizzare il territoriotra Emilia Romagna e Marche.

Slow, in italiano “lento” altro non è se non l’invito a rallentare, per gustare appieno quello “sparkling” che esprime l’effervescenza del territorio. Slow Sparkling non è solo il festival che si tiene dal 12 settembre ma anche la cornice di eventi che si svolgeranno a Cattolica nel corso dell’anno.

Il programma del festival è molto ricco. Si comincia il 9 settembre alle 17.00 con l’inaugurazione e la presentazione del progetto Slow Sparkling presso il Palazzo del Turismo in via Mancini. Alle 18.00, sempre al Palazzo del Turismo, ci sarà l’inaugurazione della collettiva di arte contemporanea Rievocazione di New Wave Balneare Anni ’80, cui seguirà aperitivo e dj set nel cortile del Palazzo del Turismo.
Alle 19.30 presso la Galleria Santa Croce di via Pascoli, verrà inaugurata la collettiva di arte contemporanea Fermarsi. Per lentamente creare e contemplare realizzata in collaborazione con la Galleria Percorsi.
La giornata si concluderà alle 22.00 al Teatro della Regina con il grande jazz di Fabrizio Bosso Dynamic Trio SlowSparkling (Info prevendita: tel. 0541 953150).

Venerdi 10 settembre, segnaliamo la conferenza dal titolo Communication: tecniche e linguaggi di comunicazione pubblicitaria a cura della facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino, in programma alle 16.30 presso il Palazzo del Turismo. Sempre al palazzo del Turismo alle 18.00, appuntamento con L’identità locale: slow o sparkling? Tradizione, innovazione ed eccellenze attraverso progetti tematici integrati.
E alle 21.00 presso l’Hostaria del Castello a Gradara, l’occasione di assaporare l’enogastronomia, la musica e lo spettacolo con Exploit di “Luoghi Comuni”. E’ consigliabile la prenotazione al numero 0541 964125.

Sabato 11 settembre alle 16.00 è in programma  Design Life Style al Palazzo del Turismo, evento sul design come anello di congiunzione tra moda, ambiente e buon gusto, mentre alle 18.00, il cortile del Museo della Regina accoglierà l’evento dal titolo La musica del palato è un’opera buffa… e non solo. Si tratta di un aperitivo in “crescendo rossiniano” realizzato in colaborazione con Ente Concerti Pesaro.

Alle 21.00 l’attenzione si sposta completamente sul palato per sperimentare “Quando il mare incontra il tartufo”, sapore di mare e tartufo di Aqualagna sulla nuova Darsena di Cattolica, accompagnata dall’esposizione fotografica di “Volti e Ritratti” (prenotazioni al numero 0541 831760).

Il Festival si chiude domenica 12 settembre con una giornata ricca di appuntamenti.
Alle 16.00 al Palazzo del Turismo di via Mancini si svolge l’incontro Rimini, la porta orientale cui segue, alle 18.00 Energyworld – Progresso e sostenibilità, conferenza sul rapporto tra energia e ambiente, per la qualità della nostra vita.
Alle 21.00 all’Osteria del Miseria di Gabicce Monte si svolgerà la serata conclusiva, dedicata a tutti gli amanti della buona musica jazz e del buon cibo (prenotazioni: tel. 0541 958308).