Inaugura il 19 dicembre alle 17 la Mostra “Vetus Litus. Archeologia della foce. Una discarica di materiali ceramici del III secolo a.C. alla darsena di Cattolica lungo il Tavollo”, allestita presso il Museo della Regina, la Galleria Comunale Santa Croce e la Sala Lavatoio di Cattolica fino al 3 maggio 2009. In mostra, i reperti archeologici di epoca romana rinvenuti nella discarica romana sul Tavollo.

Gli scavi, condotti a partire dal 2004 da un’equipe di archeologi guidati da Maria Luisa Stoppioni direttrice del Museo della Regina, hanno portato alla luce un’antica discarica romana (III sec. a.C.) situata alla foce del Tavollo, che ha restituito reperti interessanti sia per quantità sia per qualità.

Frammenti di antichità che aiutano a far luce sul passato della città, testimoni silenziosi di 2000 anni di vita di Cattolica. Tra i reperti, rilevante una moneta coniata nella vicina Ariminum, importante sia per la datazione della discarica sia per la contestualizzazione del popolamento della bassa Romagna. Nella discarica, anche una grande statua e di alcuni suoi dettagli.

I reperti rinvenuti nella discarica sottolineano l’importanza della zona come scalo commerciale in età romana e preromana. Solo a partire dal 220 a.C. con la costruzione della via Flaminia, gli interessi commerciali si sposteranno verso l’entroterra. Cattolica, da quel momento in poi, avrebbe rappresentato una stazione di sosta tra Ariminum e Pisarum.

Tra i reperti rinvenuti negli scavi della discarica, importante una stele, di probabile produzione pugliese che sarebbe stata poi successivamente trasportata a Cattolica. LA questione, comunque è ancora ampiamente dibattuta.

Per saperne di più vi consigliamo di visitare la mostra “Vetus Litus. Archeologia della foce. Una discarica di materiali ceramici del III secolo a.C. alal darsena di Cattolica lungo il Tavollo“, allestita a partire da domani e fino al 3 maggio 2009 presso Museo della Regina, Galleria S. Croce e Sala del Lavatoio.

Per informazioni: Tel. 0541 966577 – 966603