Cesenatico affida la promozione del turismo per famiglie a un carone animato, raccogliendo il consenso di amministratori pubblici e operatori turistici.

E’ stato l’Assessore al Turismo e alla Cultura della provincia di Forli- Cesena Iglis Bellavista ad ideare questa trovata originale, che è stata presentata ieri mattina al Museo della Marineria di Cesenatico. La nuova promozione turistica di Cesenatico verrà affidato a un cartone animato, che avrà come protagoniste Mia e Gaia: la prima è una farfallina curiosa, la seconda una fotoreporter decisa a fotografare ogni cosa le capiti davanti. Le due diventeranno amiche inseparabili viaggiando per la Romagna.

L’idea della farfallina Mia è venuta a Bellavista che notò quasi per caso come la Romagna avesse una forma a farfalla: Mia avrebbe assunto sembianze umane e la capacità di parlare in seguito a un fulmine. Il suo ruolo è quello di guidare l’amica Gaia in un viaggio per immagini alla scoperta dei tesori e delle bellezze della Romagna.

Il progetto, infatti, si chiama “Romagna: Gaia & MIa- Un viaggio di immagini e suggestioni” ed è rivolto oprattutto al turismo di famiglie e bambini, con la sfida di “proporre un nuovo modo di raccontare il nostro territorio”, ha dichiarato al Corriere di Romagna (15 dicembre) Iglis Bellavista: “Vogliamo rappresentarne le bellezze, i tesori e le opportunità, attraverso due personaggi animati che accompagneranno lo spettatore attraverso immagini, parole, fiabe”.

Creatori di Mia e Gaia sono Vittorio Belli e Roberta Baldaro mentre le sceneggiature sono di Elisa Mozzali e il progetto grafico di Mema Studio di Cesenatico.
La nuova campagna promozionale di Cesenatico ha trovato subito il consenso di amministratori, associazione degli albergatori e consorzio Cesenatico Holidays. Ora quello che serve è una adeguata visibilità del cartone animato sulla tv nazionale e sui fumetti patinati.

L’intenzione dei creatori è quella di trasformare Mia e Gaia anche in gadget .

E c’è già chi pensa all’esportazione di Mia e Gaia fuori dai confini del territorio romagnolo.