Torna Riviera Beach Games, le Olimpiadi dello sport da spiaggia, dal 30 luglio al 2 agosto sui 110 km di costa da Comacchio a Cattolica. La formula è quella consolidata dello sport e del divertimento, ma con in più tante novità!

La formula vincente dell’anno scorso si ripete dal 30 luglio al 2 agosto con le Olimpiadi degli sport da spiaggia. Oltre 100 gli appuntamenti in programma per 500 ore di eventi.  Sulle spiagge romagnole si alterneranno sport, eventi, momenti di grande spettacolo.

Come ogni Olimpiade che si rispetti non poteva certo mancare un’inaugurazione formale con tanto di bracieri accesi: avverrà alle 18 del 30 luglio. Nel frattempo, ieri, la presentazione alla stampa sulla spiaggia del Grand Hotel, con l’amministratore delegato dell’Apt regionale Andrea Babbi, il presidente dell’Unione Costa Andrea Corsini e tutti i sindaci, gli assessori e i presidenti di provincia del territorio coinvolto nella manifestazione. Con loro, anche un testimonial d’eccezione Luca Toni, bomber del Bayer Monaco e della nazionale italiana.

Se nell’edizione 2008 si è toccato quota 300 mila partecipanti, quest’anno si punta a 400 mila nei 4 giorni di gare che si svolgono sui 100 km di costa romagnola.
23 le discipline protagoniste delle Olimpiadi della spiaggia: alle intramontabili   beach volley, beach soccer, beach hockey, nuoto e ciclismo da spiaggia, si affiancano golf, danza arti marziali. E tornano anche arti marziali, cheecoting, calcio balilla e tiro alla fune!

Tra le novità che vedremo quest’anno, anche Dodgeball (versione da spiaggia di palla avvelenata), nordic walking (camminata in riva al mare con bastoncini), stand up paddle board (una sorta di surf da praticare in piedi con l’ausilio di un lungo remo).

Ciascuno può assistere gratuitamente alle gare e ai tornei in programma e chi vuole può anche mettersi alla prova sulla spiaggia e diventare atleta per un giorno.
Infine, sono disponibili interessanti pacchetti vacanza per chi coglierà l’occasione per fare un po’ di vacanza al mare.