Gli alberghi di settore congressistico e convegnistico bellariesi subiscono la concorrenza sleale degli hotel 3 stelle superior e 4 stelle di Rimini nord. Ad affermarlo, Fabrizio Agostini, presidente di “Congressi & C.” di Bellaria Igea Marina, giovane organizzazione cui fanno capo 17 strutture alberghiere fra hotel 3 stelle superior e 4 stelle.

Ma si tratta davvero di concorrenza sleale?

Un dato di fatto c’è: parecchi hotel 4 stelle del settore congressuale offrono camere a 30 euro a persone. Prezzi ultra ribassati, quindi, nel tentativo di riempire gli hotel, che altrimenti farebbero fatica a decollare.

Agostini, d’altra parte afferma che non c’è alcuna volontà da parte di Congressi & C. di scendere a compromessi con questo sistema a suo avviso sleale, dal momento che non avrebbe ripercussioni positive a lungo andare sul turismo congressuale degli hotel 4 stelle. Anzi, la clientela del ramo richiede servizi molto diversi da quella balneare estiva e quando i clienti si trovano di fronte a stanze che costano solo 30 euro per forza di cose pensano che qualcosa non vada e si orientano verso altre soluzioni.