Dal 14 luglio, tutti i giovedì di luglio e agosto spettacoli per bambini sulle carrozze del treno di costa Rimini- Ravenna insieme alla Compagnia Fratelli di Taglia. Questa e tante altre novità per chi viaggia in treno e preferisce la sostenibilità a traffico e inquinamento.

La prima novità riguarda i più piccoli, che questa estate potranno raggiungere tutti i giovedì Rimini e Ravenna godendosi gli spettacoli teatrali organizzati dai Fratelli di Taglia con magie, giocoleria e storie improntate sulla figura romantica del vecchio capostazione. Tra giochi e filastrocche, i bambini impareranno l’importanza di rispettare l’ambiente  ma anche notizie sui principali monumenti e luoghi d’interesse della zona, come il Parco del Delta del Po.

Il treno parte da Rimini alle 19.33 e da Ravenna alle 20.04.
I biglietti sono disponibili negli uffici IAT fino a esaurimento e sono gratuiti per tutti i bambini e i loro genitori. Il treno in partenza da Rimini ferma a Viserba, Torre Pedrera, Igea Marina, Bellaria, Gatteo Mare, Cesenatico, Cervia- Milano Marittima, Lido di Classe- Savio e Ravenna (stesse fermate in direzione opposta per il treno che parte da Ravenna).
E’ possibile salire in qualsiasi stazione in cui ferma il treno, in base alla disponibilità dei posti, che sono 48 su entrambi i treni.

Un’altra interessante novità per chi si sposta in treno si chiama “Bicy, muoviti libero” ed è targata Cervia.
Un progetto finanziato con 2 milioni di euro dalla UE in 7 diversi paesi cui la Provincia di Ravenna ha aggiunto 300 mila euro e un’ottantina di bici.
Il servizio funziona dal venerdì alla domenica: si scende alla stazione di Cervia ed esibendo il biglietto ferroviario si ottiene gratuitamente la bici, che a seconda delle esigenze, sarà dotata di supporti per la famiglia come seggiolini, borse  e sellini. Alcune sono provviste di pedalata assistita.
Non solo bici gratis ma anche la possibilità di conoscere il territorio: la provincia segnalerà un percorso di pregio naturalistico in grado di unire le stazioni di Cervia e Ravenna. La ciclabile che unirà le due stazioni ferroviarie sarà pronta dal 1° agosto.

Vi ricordo infine, le iniziative “Rimini in treno” e “Riccione in treno” attive rispettivamente a Rimini a Riccione: se viaggiate in treno, l’hotel vi rimborsa il viaggio di andata per soggiorni di una settimana e anche il ritorno per quelli di due settimane. Per soggiorni di 4 notti si riceve un ingresso omaggio in un parco divertimento della Riviera e altre convenzioni. Tutti quelli che viaggiano in treno, infine, indipendentemente dal tempo di permanenza in hotel, ricevono riduzioni sui biglietti d’ingresso ai parchi. L’offerta è valida negli hotel convenzionati.