Si svolge dal 21 al 24 novembre 2009 a Rimini Fiera SIA Guest, Salone Internazionale dell’acoglienza. Un’occasione di scambio fondamentale per gli operatori turistici di tutta Italia, che qui trovano innovazione, tendenze e atmosfere di un mercato in continua evoluzione.

Al suo interno, infatti, 10 padiglioni espositivi dedicati a tutti gli aspetti dell’accoglienza alberghiera, dalle tendenze di design all’architettura biosostenibile, dall’accoglienza dei bambini ai tendaggi ai materiali per il mobilio. Nei 4 giorni del Salone, in programma anche tanti incontri, mostre, conferenze a tema.

Ad inaugurare la 59a edizione di SIA Guest sarà Michela Vittoria Brambilla, Ministro del Turismo, che taglerà il nastro alle 10.30 del 21 novembre. Alla Cerimonia seguirà alle 11.00 il convegno “Internet e turismo. Più valore per il cliente. Più efficacia per l’impresa”.

In esposizione, troverete i prodotti di aziende leader nei seguenti settori: Contract (arredamenti, complementi d’arredo, componenti per l’edilizia), Attrezzature e impianti per la ristorazione e il bar, Forniture (biancheria e tovagliati, linea cortesia, porcellane, argenteria, etc…), InterDecò (tessuti, pavimentazione e rifiniture d’arredi), Tecnologie e servizi (risparmio energetico, informatica, sistemi audio-video e telecomunicazioni), Sicurezza Impiantistica, Benessere e arredo bagno (attrezzature per centro benessere e fitness), un padiglione dedicato alle eccellenze della produzione italiana.

Tra le mostre in programma a SIA Guest, vi segnaliamo “Good Design Hotel” nel padiglione A5, con idee e soluzioni per l’hotel ecosostenibile e multistelle e “Hotelxchildren” nel padiglione A7, una simulazione spaziale su 1600 mq a cura dell’architetto Simone Micheli.

Dall’edizione 2009 ci si aspetta il successo riscosso nel 2008 quando i visitatori professionali sono stati oltre 44 mila, le aziende espositrici 700 e 35 gli eventi realizzati tra workshop, concorsi, mostre e convegni.

SIA Guest è un evento organizzato da Rimini Fiera col patrocinio di Federalberghi, AIPI (Associazione Italiana Progettisti d’Interni) e ADI (Associazione per il disegno industriale).