Le spiagge per cani rischiano di scomparire. A dare l’allarme i bagnini di Cesenatico: tra poco entrerà in vigore una normativa che impedirà il mantenimento delle Fido Beach.

Quello che era stato visto come un grande progresso dell’umanità, in grado anche di arrestare il fenomeno dell’abbandono dei cani, sta precipitando e chi ha investito sul progetto di adibire una parte della spiaggia ai cani sarà penalizzato.

Sono una quindicina gli stabilimenti balneari che tra Cervia e Rimini hanno aderito alla simpatica iniziativa della Fido Beach, mettendo in piedi spazi ad hoc per l’accoglienza degli amici a 4 zampe.

Ma la nuova ordinanza, che entrerà in vigore in estate, prevede un’importantissima novità: gli stabilimenti per cani dovranno mantenere una distanza di 10 metri dallo stabilimento vicino. Praticamente impossibile rispettare un’ordinanza come questa, che rischia di divenire un espediente per scoraggiare l’iniziativa.

E mentre i bagnini chiedono alla Regione di poter continuare nella loro attività, noi ci auguriamo che le Fido Beach non chiudano: sarebbe un vero peccato! Cosa ne dite?