Museo Usi e Costumi della Gente di Romagna

Il Museo degli Usi e Costumi della Gente di Romagna, raccoglie e conserva le testimonianze di un territorio ricco di tradizioni popolari, quello della Romagna appunto. Nel museo sono esposti, all’interno e all’esterno strumenti e attrezzi che racchiudono non solo la storia ma anche l’anima del territorio di Romangna dall’appennino alla costa adriatica.

Il museo etnografico si suddivide in sale tutte di notevole interesse: La via del grano, Con acqua e pietra, La paglia, Fra trama e ordito, Il tegliaro, A ferro e fuoco, La via del vino. Grazie a queste sale è possibile ripercorrere la bellezza dei tempi andati, come i nostri nonni e i nostri antenati curavano la terra, come erano tutt’uno con gli animali e i campi da coltivare perché questi davano lavoro sì ma anche e soprattutto cibo.

Metweb.org è il sito ufficiale del Museo dove si trovano gli eventi che si susseguono durante tutto l’anno.

Gli orari di apertura sono i seguenti:

Orario invernale (1 novembre – 30 aprile)
Martedì 9,00 – 15,00 (su chiamata)*
Mercoledì 9,00 – 12,00 (su chiamata)*
Giovedì 9,00 – 15,00 (su chiamata)*
Venerdì 9,00 – 12,00 (su chiamata)*
Sabato – Domenica 15,30 – 18,30 ingresso gratuito
In inverno è possibile visitare il museo su chiamata al numero 0541/624703 fino ad un’ora prima dall’orario di visita, oppure su prenotazione anche in giorni e orari differenti, chiamando il numero 346-8529684 il Martedì e Giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 oppure via email: musei.radon@gmail.com.

Orario estivo (1 maggio – 31 ottobre)
dal Giovedì alla Domenica 16.30 – 19.30

Il museo si trova a Santarcangelo di Romagna in via Montevecchi, 41.

Clicca qui per una visita virtuale al museo.