L’estate è alle porte e le spiagge della Riviera Romagnola sono tutto un fiorire di novità per la prossima stagione: piscine, dune, internet wi-fi, accessibilità e tanto altro per aggiungere sempre qualcosa di diverso a queste oasi in riva al mare.
Tutta la Riviera si prepara all’estate rifacendosi il look, rimodernando i servizi o investendo sulla tecnologia o la sicurezza. Le novità più curiose da Riccione, Cervia e Cesenatico.


Partiamo allora da Riccione e, in particolare, dal Bagno Giulia 85, che rafforza attenzione all’ambiente e all’accessibilità. Qui trovate cabine con le porte da 80 cm con scivolo per le carrozzelle, docce per disabili, poltrona job e canoa doppia anti ribaltamento per il bagno in mare. La spiaggia è attrezzata anche per i non vedenti e da quest’anno ospita anche 2 mini spa inserite in un giardino con erbe mediterranee.

Nuovo look per il Bagno Battarra e Settimio 93-94, invece, che quest’anno inaugura 200 ombrelloni elettrici telecomandati, pannelli solari, sistema di videosorveglianza , wi-fi su tutta la spiaggia, 2 piscine per adulti e bambini.

Alla Playa del Sol-  Bagni 108 e 109, si è instaurato un sodalizio che trasforma le due spiagge in un unico grande villaggio. Nasce così dalla redistribuzione degli spazi una piscina di 100 mq, palco, maxischermo e musica in filodiffusione per l’animazione il cabaret per i bambini.

Al Bagno 135-136, invece, c’è un’altra novità. Questa spiaggia, che già l’anno scorso ci aveva stupiti con la Spiaggia dei Bimbi felici dove trovavano spazio ambienti e divertimenti in miniatura, quest’anno allarga gli orizzonti anche agli adulti. Al Bagno 136 troviamo cabine con microambienti marini, angolo del pettegolezzo, area wellness e relax, vasche idromassaggio, due palestre. Il tutto eco-compatibile.

Sicurezza, parola d’ordine a Cervia dove procede a vele spiegate il progetto “Spiaggia Sicura”: da quest’anno in dotazione ai marinai di salvataggio dei 9 km di spiagge cervesi, ricetrasmittenti collegate direttamente al 118 per comunicare immediatamente le emergenze. Oltre ad essere più rapidi e sicuri, questi nuovi mezzi di comunicazione permettono, inoltre, di mantenere tracce di ogni operazione. Basta premere un bottone per allertare il 118 , una telefonata poi confermerà l’emergenza. Rapidità ma anche efficienza, quindi, perché si eviteranno inutili corse in ambulanza privilegiando, invece, i casi di reale bisogno.

Sicurezza e tecnologia anche a Cesenatico, dove si investe su connessione a internet wi-fi e telesoccorso.
Il progetto “Smart Riviera” collegherà gratuitamente a internet tramite wi- fi in piazza Costa e Giardini al Mare, consentendo ai turisti di navigare sotto l’ombrellone. Fra le novità, anche la possibilità di creare da soli le proprie cartoline e spedirle gratis in tutto il mondo grazie a 4 totem con monitor touch screen.

La cosa innovativa e intelligente è che la piattaforma utilizza la rete di illuminazione pubblica e la tecnologia a onde convogliate. Il tutto a costo zero per il Comune. Sugli stessi lampioni, tra l’altro, sono anche state installate telecamere per cui aumenta anche la sicurezza.

Lo stesso sistema si presta al telesoccorso: i bagnini saranno dotati di un telecomando attraverso il quale spingendo un pulsante, lanceranno un segnale di allarme.
Spiagge sicure, quindi, ma anche divertenti!

In attesa di altre gustose novità,  un saluto dalla Riviera!