Sempre di più le coppie che decidono di sposarsi in spiaggia. E non parliamo di spiagge tropicali con tanto di palme, sabbia bianca e acqua cristallina… ma delle spiagge romagnole!

Sembra l’ultima moda, quella del Matrimonio on the beach in Romagna e avrebbe già parecchi adepti, almeno a giudicare da un articolo apparso oggi su “Il Resto del Carlino”. La notizia ci ha piuttosto colpiti, non tanto per la suggestione delle onde e della sabbia a fare da cornice al “si” e nemmeno per l’immagine romantica che susciterebbe in chiunque lo scambio degli anelli al tramonto sulla riva.

Quello che mi ha colpita è “l’insostenibile leggerezza”… del meteo!

Come fanno i futuri sposi a fidarsi delle previsioni meteorologiche al punto da organizzare il ricevimento di nozze in uno stabilimento balneare? Bè, assicurano i gestori degli stabilimenti, ci sono soluzioni anche in caso di pioggia e non mancherebbero gli sposi disposti a rischiare il maltempo pur di trascorrere il giorno più bello in spiaggia, anche se la data è fissata in autunno! E allora, via con le rustide di pesce in riva al mare, l’american bar per gli invitati, l’arrivo degli sposi a bordo di gommone!

Crescono sempre più le richieste per il matrimonio on the beach e di pari passo cresce il numero degli stabilimenti balneari pronti a proporre banchetti di nozze e feste in spiaggia. Qualche esempio? Il Marina Bay di Marina di Ravenna, il Fantini Club di Cervia e il Malindi di Cattolica: tutti mettono a disposizione spazi giusti e idee chic per il grande giorno.

Ma quanto costa?

Niente di più rispetto a un normale pranzo di nozze al ristorante, assicurano i gestori degli stabilimenti balneari. E ci sarebbero anche formule speciali per tutte le tasche. E non mancherebbero neanche, per i più ambiziosi, i fuochi d’artificio sul mare, a coronare il giorno delle nozze. Come dire… il lusso a portata di mano ancora una volta, sulla Riviera Romagnola!