turismo eco sostenibile riviera romagnolaDurante l’edizione 2010 del Sia, la Fiera dell’ospitalità di Rimini Fiera, si è svolta l’assemblea locale dei soci Legambiente Turismo Emilia Romagna.

Dopo una prima parte, riservata ai soci, per trattare il delicato tema della riduzione e ottimizzazione del monodose e del biologico in hotel, si è parlato dell’alimentazione, come elemento chiave del marketing turistico del futuro, in incontro pubblico di grande interesse.

L’incontro ha visto la partecipazione di un numero sempre crescente di albergatori che nel tempo hanno preso a cuore le tematiche dell’ospitalità eco sostenibile, con azioni e progetti mirati a garantire il massimo rispetto dell’ambiente, trasformando gli obiettivi nobili di Legambiente Turismo in valore qualificante dell’offerta turistica della Riviera Romagnola.

Il programma dell’assemblea prevedeva anche la premiazione di albergatori che si sono distinti per le iniziative focalizzate sul risparmio energetico, l’angolo del biologico nella ristorazione e i menù a km 0, tanto apprezzati dalla clientela, che propongono piatti tipici della tradizione culinaria realizzati con ingredienti locali, un circuito virtuoso che valorizza il territorio, i produttori, la tradizione e l’ospitalità.

La condivisione delle buone pratiche, di tutte quelle piccole, grandi misure per ridurre l’impatto delle proprie attività sull’ambiente e per promuovere il territorio circostante, messe in pratica dagli albergatori, è il fulcro di ogni incontro dell’associazione, per stimolare e fornire soluzioni vantaggiose, facilmente trasformabili in punti di forza del marketing turistico di ogni singolo hotel socio.

Ecco il decalogo degli interventi necessari per ottenere e mantenere l’etichetta Ecolabel di Legambiente Turismo nelle strutture ricettive:

  1. Impegno alla riduzione dei rifiuti prodotti e ad uno smaltimento eco – compatibile
  2. Impegno alla riduzione dei consumi idrici
  3. Risparmio energetico
  4. Promozione di una alimentazione più sana
  5. Valorizzazione della tradizione gastronomica locale
  6. Incentivazione del trasporto collettivo
  7. Risparmio energetico
  8. Impegno contro l’inquinamento acustico
  9. Promozione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali dell’area
  10. Coinvolgimento dei turisti nella realizzazione dei comportamenti eco sostenibili

L’Emilia Romagna è una delle prime regioni d’Italia che ha aderito con entusiasmo e successo all’iniziativa di Legambiente Turismo già dieci anni fa… e voi siete attenti alle iniziative eco sostenibili del settore dell’ospitalità?