La rocca delle Caminate è un edificio storico di Meldola, posto su un crinale, a 300 mt sul livello del mare. Costruito in età romana (si presume come torre di avvistamento) il suo utilizzo più massiccio venne fatto nel periodo rinascimentale; mentre nel 1870 è stata distrutta da un terremoto. La seconda vita della Rocca delle Caminate comincia nel periodo del Ventennio Fascista quando venne restaurata (come falso storico) e donata a Benito Mussolini (nativo della vicina Predappio) che la utilizzava come residenza estiva.

Informazioni utili

  IndirizzoStrada Provinciale, 126
  OrariSab-dom 10:00-19:00 (ultimo ingresso 17:30. Lun-ven aperto solo su prenotazione per gruppi di almeno 30 persone
  IngressoA pagamento: intero 7€, ridotto 5€ (gruppi di almeno 30 persone, ragazzi dai 12 ai 18 anni, over 65), visite scolastiche 3€. Gratuito: portatori di handicap e accompagnatori, bambini sotto i 12 anni
  Visite guidatePreviste anche per scolaresche
  ParcheggioPosti auto nel piazzale del Rifugio Agesci
  AccessibilitàAccessibile ai disabili
  ContattiTel. 0543.375511 - 0543.921738

Da sapere

  • Con il restauro fascista della Rocca, è stato introdotto un potente faro che spargeva fasci tricolori quando Mussolini era in sede. I raggi tricolori coprivano una distanza di 60 km.
  • In questo edificio si tenne la prima riunione del Consiglio dei Ministri della Repubblica Sociale Italiana.
  • Rocca delle Caminate è sede della rievocazione storica Otto castelli per un palio.

Mappa

Credits foto – forlitoday.it