Torre San Michele è uno dei monumenti simbolo di Cervia, costruita intorno alla fine del ‘600 con lo scopo di difendere la città e il sale conservato nei magazzini dagli attacchi dei pirati saraceni.
La Torre, oltre a essere un fortino con diverse finestre e feritoie armate, ospitava i militari impegnati nella guardia; infatti al suo interno c’erano servizi e arredi che la rendevano una vera e propria abitazione. Attualmente la Torre San Michele è la casa dell’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica di Cervia.

Informazioni utili

  IndirizzoVia Arnaldo Evangelisti, 4
  Orarilun-sab 10:00 - 16:00. La sala panoramica è aperta solo in occasione di eventi speciali. Domenica chiuso
  IngressoGratuito
  Visite guidate-
  ParcheggioPiazza Andrea Costa
  AccessibilitàParzialmente accessibile ai disabili
  ContattiIat Cervia - Tel. 0544.974400 - iatcervia@cerviaturismo.it

Da sapere

  • La struttura ha una pianta quadrata con base di 13,5 m e un’altezza complessiva di 22,5 m; i muri sono spessi 3 m.
  • Per la costruzione è stato di ispirazione un vecchio disegno di Michelangelo Buonarroti, realizzato per progettare un fortino a difesa delle aree costiere dello Stato Pontificio e conservato presso gli archivi della Reverenda Camera Apostolica.

Mappa