La Cattedrale di San Giovanni Battista è il Duomo di Cesena. A volerne la costruzione, nel 1378, fu Galeotto I Malatesta signore della città. All’esterno il Duomo si caratterizza per l’aspetto sobrio, privo di particolari decorazioni e iscrizioni, com’è nella tradizione romanica. All’interno si possono ammirare grandi quadri, un crocifisso ligneo del XV secolo e un organo a canne del 1962, costruito con pezzi originali di un analogo strumento del 1898.

Informazioni utili

  Indirizzo Piazza Giovanni Paolo II, 11
  OrariAperture su prenotazione (Tel. 0541.21173)
  IngressoGratuito
  Visite guidate-
  ParcheggioPiazza della Libertà
  AccessibilitàNon accessibile ai disabili
  ContattiCuria vescovile - Tel. 0547.1938511 - curia@cesena-sarsina.chiesacattolica.it

Da sapere

  • La Cattedrale di San Giovanni è la sede vescovile della Diocesi di Cesena-Sarsina e del Museo Vescovile (Museo Diocesano e della Cattedrale di Cesena).
  • Il campanile del Duomo è stato aggiunto in un secondo momento, costruito tra il 1443 e il 1456.
  • La posizione originale del Duomo era diversa da quella attuale; si presume nell’area dove oggi si trovano Porta Montanara e lo Sferisterio.
  • L’attuale aspetto della chiesa è dovuto a due secoli di interventi, atti a dare un carattere gotico all’edificio.

Mappa

credits foto – melloncelli.it