Il Museo Nazionale di Ravenna venne istituito nel ‘700, a seguito della soppressione napoleonica, con pezzi cercati e scelti dai monaci della città. Oggi raccoglie importanti reperti archeologici, soprattutto del V e VI secolo: sarcofagi decorati, capitelli di marmo e altri reperti del periodo paleocristiano e bizantino. Ad arricchire la collezione una raccolta di avori, un nucleo di icone, una serie di bronzetti rinascimentali, una raccolta di armi antiche e un ciclo di affreschi di Pietro da Rimini uno dei maggiori esponenti della corrente pittorica del Trecento Riminese. Ha sede nel complesso museale di San Vitale.

Informazioni utili

  IndirizzoVia San Vitale, 17
  OrariTutti i giorni 8:30 - 19:30; ultimo ingresso, 30 minuti prima della chiusura. Chiuso lunedì
  IngressoA pagamento: intero 6€, ridotto 3€. Ingresso gratuito per under 18 cittadini UE, portatori di handicap e accompagnatore, alcuni docenti e giornalisti
  Visite guidate-
  ParcheggioZona traffico limitato. Parcheggio annesso all’edificio, a 200 m parcheggio di Piazza Baracca e Largo Giustiniano
  AccessibilitàAccessibile ai disabili
  ContattiTel. 0544.213902 - museonazionale.ra@ravennantica.org

Mappa

credits foto – ravennantica.it