Il Museo delle Arti Rurali di Sant’Agata Feltria conserva le testimonianze originali di vita contadina, arti e mestieri delle campagne e molte attività di vita quotidiana di questa zona. Ci si sposta dalla bottega del falegname, alla stanza del ciabattino per passare al cinematografo, l’ospedale e l’osteria; non mancano le collezioni come quella degli strumenti musicali, di orologi e strumenti per la misurazione del peso.

Informazioni utili

  IndirizzoSalita San Girolamo, 1
  Orari01/05-31/10 sab 15:00 - 18:00, dom 09:00 - 12:00 e 15:00 - 18:00
  IngressoOfferta libera
  Visite guidatePreviste e gratuite, per scolaresche e gruppi, su appuntamento
  ParcheggioPiazza Garibaldi, Piazza Fabbri (disco orario) e Piazza del Mercato
  AccessibilitàPer accedere ci sono pochi gradini, ma all’interno la struttura è dotata di ascensore, permettendo la visita del Museo
  ContattiTel. 0541.929719 - mail@ilgiardinodellasperanza.org

Da sapere

  • Il museo ospita una mostra di arte sacra dedicata a Padre Marella, figura molto nota a Sant’Agata Feltria.
  • Nel museo è presente il Percorso dei presepi, una raccolta di esposizioni dedicate alla Natività (Antico presepe lombardo, Mostra del presepe tirolese e diorami, Presepe meccanico ambientato a Sant’Agata Feltria).
  • Il museo è allestito nel cinquecentesco Convento di San Girolamo, un edificio con elementi architettonici molto interessanti, come: il chiostro sul quale si aprono le stanze della cucina, la sala del capitolo e le stanze della lettura.

Mappa

credits foto – Archivio fotografico dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini