Il Museo Archeologico del Compito “Don Giovanni Franchini” è stato istituito nel 1930 con l’intento di radunare in un solo posto tutti i reperti antichi raccolti nell’area di Savignano Sul Rubicone. A quel primo nucleo si sono aggiunti pezzi ritrovati negli anni successivi, fino a mettere insieme un’ampia e variegata collezione. Nel 1978 il museo subì un furto molto importante e rimase chiuso fino al 1998; oggi ospita numerosi elementi architettonici, bronzetti, ceramiche e oggetti della preistoria, protostoria e dell’età romana.

Informazioni utili

  IndirizzoVia San Giovanni, 7
  OrariSet-Mag: sab, dom e fest 15:00-18:00; mar-ven 10:00-12:00
  Ingresso-
  Visite guidateSi organizzano visite e attività didattiche rivolte alle scolaresche
  ParcheggioPosti auto nei pressi del museo
  Accessibilità-
  ContattiTel. 0541.944851 - mob. 335.6286338 - info@museodelcompito.it

Da sapere

  • Il Museo è intitolato a don Giorgio Franchini perché fu lui a raccogliere i primi reperti, conservati  nella Pieve di San Giovanni in Compito, di cui era parroco.
  • Il Compito è un’area che si sviluppa intorno la via Emilia, la via romana che collegava Rimini a Piacenza.

Mappa

Credits foto – Claudio Suzzi