Talamello fa parte dei Comuni dell’Alta Valmarecchia (già Montefeltro), si trova sul Monte Pincio con vista su Novafeltria e l’intera vallata. Piccolo borgo dall’aspetto medievale, Talamello è famosa per il formaggio di fossa, un particolare formaggio messo a stagionare in fosse sotterranee, nel mese di agosto, e tirato fuori a novembre in occasione della Fiera del Formaggio di Fossa. La zona è ideale per chi ama fare le passeggiate in mezzo alla natura, soprattutto nei castagneti che circondano tutta l’area. Talamello ha un passato marchigiano: sino al 2006, infatti, faceva parte della provincia di Pesaro-Urbino.

Carta di identità

ProvinciaRimini
Popolazione1.084 [2018]
Altitudine386 m s.l.m.
PosizioneAlta Valmarecchia già Montefeltro, a 34 km da Rimini, 23 km da San Marino
Informazioni turistiche

Via Saffi, 34 (presso Museo Gualtieri) – tel. 0541.922893 – museo.gualtieri@comune.talamello.rn.it

Imperdibili

Castagneto del Monte Pincio

Nel cuore del Montefeltro, il castagneto vanta piante secolari ed è rinomato in tutta Italia per la qualità dei suoi marroni.

1

Museo Pinacoteca Gualtieri

Una collezione di 40 quadri dipinti dall'artista francese, originario di Talamello. Il museo si trova nelle stanze dell'ex Teatro Amintore Galli.

2

Cella affrescata di Antonio Alberti

Nella campagna di Talamello si può ammirare una cella votiva di particolare pregio artistico, affrescata da Antonio Alberti da Ferrara.

3

Crocifisso di Giovanni da Rimini

Nella Chiesa di San Lorenzo di Talamello è ospitato un Crocifisso ligneo di Giovanni da Rimini, attribuito in un primo momento a Giotto.

4

Mappa

credits foto – Stefano Rossini