Castel Sismondo o Rocca Malatestiana è stata la casa di Sigismondo Pandolfo Malatesta, Signore di Rimini dal 1432 al 1468. Simbolo della potenza del Signore della città, oltre che da dimora fungeva da fortezza. Molto simile ad una cittadella fortificata, la Rocca si compone di quattro parti comunicanti tra di loro: Palazzo Isotta (su tre piani), il corpo centrale (destinato ai servizi, su due piani), il cortile grande e il Maschio (parte centrale con due piani collegati da una scala elicoidale).

Informazioni utili

  IndirizzoPiazza Malatesta
  OrariAperto in occasione di eventi o mostre. Aperture straordinarie su prenotazione
  IngressoGratuito
  Visite guidateSu richiesta, tramite lo IAT di Rimini
  ParcheggioParcheggio Malatesta, sul retro di Castel Sismondo
  AccessibilitàAccessibile ai disabili
  ContattiIat Rimini - Tel. 0541.51441 - info@riminireservatione.it

Da sapere

  • Castel Sismondo ha una dimensione di 3.300 mq.
  • La sua costruzione ebbe inizio nel 1437 e venne dichiarata conclusa nel 1446, anno considerato fortunato per il Signore di Rimini. In realtà si continuò a lavorare fino al 1454.
  • Il castello venne disegnato dallo stesso Sigismondo Malatesta che ideò l’edificio e coordinò direttamente i lavori di costruzione. Una consulenza pare essere arrivata anche da Filippo Brunelleschi.
  • La Rocca era circondata da un fossato che rimase asciutto anche se era stato predisposto all’acqua.
  • I torrioni sono tutti rivolti verso la città, a testimonianza del ruolo difensivo di Castel Sismondo.